• Giglio Reduzzi

A.A.A. Cercasi manager

Quei bravi managers che il governo centrale ritiene non esserci in Calabria (per cui la inonda di commissari) sono invece massicciamente presenti in tutte le istituzioni pubbliche delle Regioni settentrionali.

Al punto che queste ultime hanno rivendicato con un referendum popolare il diritto ad avere una maggiore autonomia e, dunque, di potere sostituire alcuni di quei managers con personale locale.

Una contraddizione grande come una casa!

Infatti non si capisce perché, se i calabresi vengono ritenuti incapaci di gestire un’istituzione a casa loro, debbano invece essere liberi di farlo in regioni diverse dalla loro.

46 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

E’ evidente che ai dirigenti della RAI non importa un fico secco della salute mentale dei cittadini. Altrimenti eviterebbero di accrescere l’ansia degli ascoltatori fornendo notizie terribili su situa

Sono molti i leghisti che si chiedono cosa aspetta Salvini a negare la fiducia a questo governo. Spero solo che non siano gli stessi che già lo volevano fuori dal governo nel 2019, salvo poi criticarl

La ricerca degli effettivi titolari e/o beneficiari di alcuni beni patrimoniali italiani è stata lunga e faticosa. Lo apprendiamo dai giornali a seguito dell’iniziativa governativa di sanzionare gli o