• Giglio Reduzzi

A.A.A. Cercasi manager

Quei bravi managers che il governo centrale ritiene non esserci in Calabria (per cui la inonda di commissari) sono invece massicciamente presenti in tutte le istituzioni pubbliche delle Regioni settentrionali.

Al punto che queste ultime hanno rivendicato con un referendum popolare il diritto ad avere una maggiore autonomia e, dunque, di potere sostituire alcuni di quei managers con personale locale.

Una contraddizione grande come una casa!

Infatti non si capisce perché, se i calabresi vengono ritenuti incapaci di gestire un’istituzione a casa loro, debbano invece essere liberi di farlo in regioni diverse dalla loro.

46 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se davvero si vuole riformare la Scuola (come sarebbe ora e tempo di fare) occorre preliminarmente prendere due iniziative rivoluzionarie, che sarà dura far passare in Parlamento: a) togliere v

Pare che Bruxelles abbia chiesto a Giorgia Meloni di far sbarcare in Italia i migranti presenti sulle navi ONG. Spero che il nostro nuovo Premier abbia risposto picche, perché sbarco non significa sal

Stringe il cuore percorrere i viali delle vecchie “zone industriali” e vedere che due capannoni su tre sono chiusi. Vuoi perché l’attività produttiva che vi si svolgeva è finita all’estero o perché è