• Giglio Reduzzi

C'è migrante e migrante

I migranti non sono tutti uguali.

Quelli che scappano dalle guerre -e pertanto avrebbero più bisogno degli altri di essere accolti- non li accogliamo, ma paghiamo profumatamente quel cattivone di Erdogan perché li tenga lui.

Quelli che vengono dall’Africa e non scappano da nessuna guerra li dobbiamo accogliere noi italiani e guai a noi se ce li lasciamo sfuggire.

Piccolo particolare: come Erdogan tratti quei 3.6 milioni di profughi siriani non lo sappiamo.

Sappiamo solo che il Presidente turco è un feroce dittatore.

Il che induce a pensare che il trattamento che egli riserva a quei profughi non sia tanto diverso da quello che i libici riservano agli africani prima di imbarcarli in direzione Italia.

9 visualizzazioni

Call

T: 

Follow me

© 2023 by Nicola Rider.
Proudly created with
Wix.com
 

  • Facebook Clean
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now