• Giglio Reduzzi

Che botta per la Sinistra!

Che botta dev’essere stata per la Sinistra, con l’aggressione russa dell’Ucraina, apprendere, tutto d’un colpo, che:

1. Il loro beniamino d’oltre oceano (Biden) fa rimpiangere l’odiato Trump, dato che le sue uscite, quando non sono odorose, sono a dir poco incaute;

2. I veri profughi sono quelli ucraini e non quelli africani per cui Mastroianni e Delrio hanno sfidato la legge e fatto il diavolo a quattro;

3. I tanto vituperati Paesi del gruppo Visegrad sono in prima fila ad assistere i veri profughi e, non a caso, non volevano saperne di accogliere quelli falsi.

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Mi pare giusto che il governo si dia da fare per trovare alternative alla fornitura del gas russo. Ma ritengo che dovrebbe farlo senza sbandieramenti, anzi di nascosto, visto che si tratta di porre r

Un esempio lampante di quanto lo Stato rincorra la modernità -o dica di farlo-, ma rimanga sempre indietro si trova nel modo in cui ci fa votare. Che è rimasto uguale a quello prescritto quando furono

Certo, la guerra lascerebbe attoniti con qualunque modalità venisse svolta, ma quello che nel conflitto russo/ucraino fa più impressione è vedere che i combattimenti (per ora) avvengono con gli stessi