• Giglio Reduzzi

Che palle questi francesi!

Ogni volta che i giornali ne parlano è per comunicarci che ci hanno fatto un tiro mancino, uno sgambetto, uno sgarbo.

L’ultima notizia riguardava la mancata estradizione di un facinoroso italiano. (Pare ci fosse un’irregolarità formale nella nostra richiesta.)

La penultima, un loro sconfinamento in terra italiana.

In precedenza ci avevano parlato di acquisizioni societarie “alla pari” finite (de iure o de facto) sotto controllo francese.

Nonché di tentata sottrazione di pezzi di terra e di mare.

Mai una volta che le notizie giornalistiche riguardino gesti di solidarietà o di semplice amicizia compiuti dai francesi nei nostri confronti.

E tuttavia continuiamo a chiamarli, chissà perché, nostri “cugini”.

Tra l’altro sono sicuro che loro non ci tengano affatto a passare per nostri parenti.

Bah!

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

E’ evidente che ai dirigenti della RAI non importa un fico secco della salute mentale dei cittadini. Altrimenti eviterebbero di accrescere l’ansia degli ascoltatori fornendo notizie terribili su situa

Sono molti i leghisti che si chiedono cosa aspetta Salvini a negare la fiducia a questo governo. Spero solo che non siano gli stessi che già lo volevano fuori dal governo nel 2019, salvo poi criticarl

La ricerca degli effettivi titolari e/o beneficiari di alcuni beni patrimoniali italiani è stata lunga e faticosa. Lo apprendiamo dai giornali a seguito dell’iniziativa governativa di sanzionare gli o