• Giglio Reduzzi

Ci voleva Marchionne

Quando si verificano crisi di questa portata (che per fortuna si appalesano solo a secoli di distanza), diventa sempre più diffusa nel popolo la tentazione di avere un uomo forte al comando.

Tutti vorrebbero che a presiedere il governo ci fosse un uomo di polso, un vero manager, di quelli che se ne fottono delle apparenze, un tipo alla Marchionne che andava a far vista a Trump con lo stesso maglione che portava quando andava in una delle sue fabbriche.

Sfortunatamente ora l’Italia si trova ad avere un Premier che è l’esatto opposto.

Impeccabile nell’aspetto ma ignoto al mondo del lavoro.

Come del resto sono tutti i suoi ministri, nessuno escluso.

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se davvero si vuole riformare la Scuola (come sarebbe ora e tempo di fare) occorre preliminarmente prendere due iniziative rivoluzionarie, che sarà dura far passare in Parlamento: a) togliere v

Pare che Bruxelles abbia chiesto a Giorgia Meloni di far sbarcare in Italia i migranti presenti sulle navi ONG. Spero che il nostro nuovo Premier abbia risposto picche, perché sbarco non significa sal

Stringe il cuore percorrere i viali delle vecchie “zone industriali” e vedere che due capannoni su tre sono chiusi. Vuoi perché l’attività produttiva che vi si svolgeva è finita all’estero o perché è