• Giglio Reduzzi

Una crisi facile facile

Non è vero che questa crisi sia di difficile soluzione.

La soluzione è a portata di mano, solo che lo si voglia.

Infatti:

1. Mai crisi italiana, prima di questa, è stata preceduta da una serie così fitta di consultazioni popolari, tutte dall’ esito univoco;

2. Tutte le forze politiche consultate, nessuna esclusa, hanno espresso la volontà di ricorrere alle votazioni, vuoi come soluzione principale, vuoi come soluzione subordinata.

Ergo, basta volerlo.

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se davvero si vuole riformare la Scuola (come sarebbe ora e tempo di fare) occorre preliminarmente prendere due iniziative rivoluzionarie, che sarà dura far passare in Parlamento: a) togliere v

Pare che Bruxelles abbia chiesto a Giorgia Meloni di far sbarcare in Italia i migranti presenti sulle navi ONG. Spero che il nostro nuovo Premier abbia risposto picche, perché sbarco non significa sal

Stringe il cuore percorrere i viali delle vecchie “zone industriali” e vedere che due capannoni su tre sono chiusi. Vuoi perché l’attività produttiva che vi si svolgeva è finita all’estero o perché è