• Giglio Reduzzi

Costi e rischi inutili

Il capo della Protezione Civile era tutto sorrisi perché i suoi uomini avevano sventato un attacco terroristico da parte di un immigrato africano.

Non so cosa ci fosse da ridere.

Il mancato attentatore era partito dalla Libia con un barcone e lo Stato italiano, dopo averlo “salvato”, lo aveva mantenuto per un anno.

In tal modo aveva costretto i cittadini italiani, prima, a subire il costo del salvataggio e del mantenimento, nonché a correre il rischio dell’attentato e, poi, ad affrontare altri costi per sventare il rischio.

Non era meglio fare come i nostri partner europei che, non accogliendo, non debbono affrontare né costi né rischi?


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Dicono che il Papa, in quanto tale, goda dell’assistenza costante dello Spirito Santo, grazie alla quale può, in certi casi, diventare infallibile. Essendo egli il vicario di Cristo mi pare giusto che

Come distinguere i migranti buoni dai cattivi. E’ molto semplice. Basta guardare il sesso e l’età. Se sono maschi sotto i vent’anni, sono migranti in cerca di fortuna che scappano da casa o sono incor

Non so Voi, ma io mi accontenterei di un Nuovo Anno che ci regalasse: 1. Un Capo dello Stato rispettato in Italia ed all’estero e che non debba ricorrere all’interprete anche solo per dire “Buo