top of page
  • Immagine del redattoreGiglio Reduzzi

Cristiani e Musulmani


Adesso, cioè dopo che le posizioni culturali iniziali nel tempo si sono nettamente divaricate, i cristiani vengono invitati ad accogliere i musulmani come fratelli.

(Purtroppo la reciprocità ancora non c’è.)

Invece, quando esse erano molto simili, noi cristiani sparavamo contro gli islamici, come testimoniano le 700 torri saracene di cui sono cosparse le nostre coste.

E non serve neppure andare molto indietro nel tempo, perché pochi decenni fa cristiani e musulmani la pensavano alla stessa maniera su multi punti.

Per esempio sulla condizione della donna, sulla omosessualità e persino sulla subordinazione della legge civile a quella religiosa.

Insomma, adesso che avremmo qualche ragione in più per respingere i migranti musulmani, li accogliamo, male ma li accogliamo, mentre un tempo non lontano gli sparavamo contro.

Buffo, no?

54 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Magistrati e Migranti

Perché il giudice di Catania sbaglia. Non è in suo potere verificare la compatibilità delle leggi ordinarie italiane con il diritto comunitario. Al massimo, se vuole, può raffrontarle con la Costituzi

Matteo Messina Denaro

Martedì sera (25 settembre) RAI3 ha dedicato tutta la prima serata per celebrarne la cattura. Non capisco perché l’abbia fatto. L’arresto del capo mafia costituisce un fatto eccezionale di per sé, ma

La Prudenza della Premier

Qualche volta capita anche a me di chiedermi come mai la signora Meloni, ora che è al governo, non faccia le stesse cose che diceva avrebbe fatto quando era in campagna elettorale, specie in materia d

bottom of page