• Giglio Reduzzi

Cristiani e Musulmani


Adesso, cioè dopo che le posizioni culturali iniziali nel tempo si sono nettamente divaricate, i cristiani vengono invitati ad accogliere i musulmani come fratelli.

(Purtroppo la reciprocità ancora non c’è.)

Invece, quando esse erano molto simili, noi cristiani sparavamo contro gli islamici, come testimoniano le 700 torri saracene di cui sono cosparse le nostre coste.

E non serve neppure andare molto indietro nel tempo, perché pochi decenni fa cristiani e musulmani la pensavano alla stessa maniera su multi punti.

Per esempio sulla condizione della donna, sulla omosessualità e persino sulla subordinazione della legge civile a quella religiosa.

Insomma, adesso che avremmo qualche ragione in più per respingere i migranti musulmani, li accogliamo, male ma li accogliamo, mentre un tempo non lontano gli sparavamo contro.

Buffo, no?

54 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Pare che Bruxelles abbia chiesto a Giorgia Meloni di far sbarcare in Italia i migranti presenti sulle navi ONG. Spero che il nostro nuovo Premier abbia risposto picche, perché sbarco non significa sal

Stringe il cuore percorrere i viali delle vecchie “zone industriali” e vedere che due capannoni su tre sono chiusi. Vuoi perché l’attività produttiva che vi si svolgeva è finita all’estero o perché è

Un imbarazzato Segretario di Stato vaticano ha appena annunciato che tra due giorni Papa Francesco andrà a Manama, capitale del Bahrain. La notizia è piombata sugli ascoltatori come un fulmine a ciel