• Giglio Reduzzi

Cristiani e Musulmani


Adesso, cioè dopo che le posizioni culturali iniziali nel tempo si sono nettamente divaricate, i cristiani vengono invitati ad accogliere i musulmani come fratelli.

(Purtroppo la reciprocità ancora non c’è.)

Invece, quando esse erano molto simili, noi cristiani sparavamo contro gli islamici, come testimoniano le 700 torri saracene di cui sono cosparse le nostre coste.

E non serve neppure andare molto indietro nel tempo, perché pochi decenni fa cristiani e musulmani la pensavano alla stessa maniera su multi punti.

Per esempio sulla condizione della donna, sulla omosessualità e persino sulla subordinazione della legge civile a quella religiosa.

Insomma, adesso che avremmo qualche ragione in più per respingere i migranti musulmani, li accogliamo, male ma li accogliamo, mentre un tempo non lontano gli sparavamo contro.

Buffo, no?

54 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Salvini "Defensor Fidei" ?

Coloro che esprimono meraviglia per il fatto che Salvini sia rimasto l’unico (insieme all’ex boyscout Renzi) a difendere i valori del cristianesimo nell’aula del Senato dimostrano di avere la memori

L'uomo dei record

Esiste un uomo che è diventato Premier di un grande Paese senza aver mai fatto politica, neppure a livello comunale? Sì, è italiano e si chiama Giuseppe Conte. Esiste un uomo capace, in due anni conse

Nuove delusioni

La mia passione per la politica viene da lontano. Quando i miei compagni d’università andavano in Svezia per godere della maggior libertà sessuale ivi praticata, io, cretino, andavo a Londra per veder