• Giglio Reduzzi

Esortazioni presidenziali

Nell’intento di tenere in piedi il traballante governo da lui stesso voluto, il Presidente Mattarella non perde occasione per invitare tutte le parti alla “coesione nazionale”.

Che è un modo neanche troppo larvato di esortare l’opposizione a non intralciare il cammino dell’esecutivo.

In America aveva anche tentato (invero con scarso successo) di fare le veci dell’inadeguato Ministro degli Esteri.

Sono esortazioni inutili ma fanno capire come i politici di sinistra ritengano di essere gli unici in grado di gestire il potere, quale che sia la volontà dei cittadini.

E difatti quando al governo c’era Berlusconi, queste esortazioni non si sono mai sentite.

Se poi un politico, oltre che di sinistra, è anche cattolico, allora in questo momento, in cui anche la Chiesa si è apertamente schierata da quella parte, ha un motivo in più

per trarre conforto dalla propria ideologia.










11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Progredire non è trasgredire

L’esperienza di vita dovrebbe averci insegnato che i dieci comandamenti sono cosa buona e giusta anche per i non credenti. Lo stesso dicasi per alcuni valori naturali che stanno alla base di un’ordina

Ecumenismo ed ultra-ecumenismo

La svolta ultra-ecumenica verificatasi con la Dichiarazione di Abu Dhabi (che mette tutte le religioni sullo stesso piano) è frutto esclusivo di questo papato ed ha colto tutti di sorpresa. Non sarei

Omosessualità no, ma....

La recente dichiarazione della Congregazione per la Dottrina della Fede (CDF) che nega ai sacerdoti la facoltà di benedire le coppie omosessuali, essendo di un’ovvietà assoluta, era del tutto superflu

Call

T: 

Follow me

© 2023 by Nicola Rider.
Proudly created with
Wix.com
 

  • Facebook Clean
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now