• Giglio Reduzzi

Esortazioni presidenziali

Nell’intento di tenere in piedi il traballante governo da lui stesso voluto, il Presidente Mattarella non perde occasione per invitare tutte le parti alla “coesione nazionale”.

Che è un modo neanche troppo larvato di esortare l’opposizione a non intralciare il cammino dell’esecutivo.

In America aveva anche tentato (invero con scarso successo) di fare le veci dell’inadeguato Ministro degli Esteri.

Sono esortazioni inutili ma fanno capire come i politici di sinistra ritengano di essere gli unici in grado di gestire il potere, quale che sia la volontà dei cittadini.

E difatti quando al governo c’era Berlusconi, queste esortazioni non si sono mai sentite.

Se poi un politico, oltre che di sinistra, è anche cattolico, allora in questo momento, in cui anche la Chiesa si è apertamente schierata da quella parte, ha un motivo in più

per trarre conforto dalla propria ideologia.










11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Un fior di occasione

Sergio Mattarella ha sempre detto che al governo voleva un’alleanza coesa? Bene, adesso ha un fior di occasione per farlo, dando l’incarico al Centro-Destra. Infatti non può negare che un governo di C

Il ruolo dell'Opposizione

Francamente non capisco perché il Centro Destra vorrebbe far cadere questo governo, ma al tempo stesso dice che voterà a favore del provvedimento governativo volto, nelle intenzioni, a “ristorare” i l

Mission accomplished

Complice il COVID ho letto un altro di quei libri che in condizioni normali non avrei mai letto (il titolo non mi entusiasmava), ma ora sono contento di averlo fatto. Si tratta de “La capanna di padre

Call

T: 

Contact

Follow me

© 2023 by Nicola Rider.
Proudly created with
Wix.com
 

  • Facebook Clean
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now