• Giglio Reduzzi

Fedeltà alla linea atlantica (?)

Fermo restando che, a mio modo di vedere, Berlusconi ha fatto male a fare quelle confessioni in questo momento delicato (cioè mentre veniva formata la lista dei ministri ed aveva appena fatto pace con la Meloni per un altro incidente di percorso), ebbene a me sembra che una rinnovata affermazione di fedeltà alla linea europea ed atlantica dello stesso Berlusconi e della signora Meloni sia assolutamente priva di significato.

Cosa vuol dire “fedeltà alla linea atlantica”?

Che faremo tutto ciò che vuole Biden?

E se Biden cambiasse idea?

Lo seguiremo anche in quel caso?

L’ipotesi è tutt’altro che peregrina.

Egli potrebbe benissimo accorgersi che, continuando sulla strada intrapresa, il suo Paese sta scivolando verso un nuovo Afghanistan dal quale è appena ignominiosamente fuggito.

Ed allora che dirà la Sinistra? Che siamo schiavi dell’America?

Secondo. La Sinistra non è la parte politica che sta scendendo in piazza perché vuole la pace?

E se vuole la pace non è una benedizione che dentro la maggioranza ci sia una persona che ha tenuto aperta una via di comunicazione con il nemico?

Perché il Papa va bene, ma Silvio no?

75 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Pare che Bruxelles abbia chiesto a Giorgia Meloni di far sbarcare in Italia i migranti presenti sulle navi ONG. Spero che il nostro nuovo Premier abbia risposto picche, perché sbarco non significa sal

Stringe il cuore percorrere i viali delle vecchie “zone industriali” e vedere che due capannoni su tre sono chiusi. Vuoi perché l’attività produttiva che vi si svolgeva è finita all’estero o perché è

Un imbarazzato Segretario di Stato vaticano ha appena annunciato che tra due giorni Papa Francesco andrà a Manama, capitale del Bahrain. La notizia è piombata sugli ascoltatori come un fulmine a ciel