• Giglio Reduzzi

Formalmente a posto

Giuseppe Conte sa di essere inadatto al ruolo, ma essendo ambizioso, non pensa minimamente di doversi far da parte.

Almeno sino a quando anche chi l’ha nominato glielo farà capire o, meglio ancora, glielo dirà espressamente.

Ecco allora la sua strategia, che è poi tipica degli ambienti della Pubblica Amministrazione da cui proviene:

coinvolgere il maggior numero di persone in modo da diluire al massimo la responsabilità personale.

Fateci caso: ogni provvedimento che prende è sempre e solo la logica conseguenza di decisioni altrui.

Lui di suo non ci mette niente.

E’ per questo motivo che, al posto di un portavoce unico, il Premier nomina, prima, un commissario, poi un super-commissario ed infine una task force, andando nella direzione opposta a quella che tutti vorrebbero nel nome della chiarezza.

Ciò che conta per il Premier (e l’ambiente che lo circonda) è posi al riparo dalle critiche.

12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Aforismi assortiti

Al Sud si lamenta l’assenza dello Stato, al Nord la presenza. “Allora era diverso” è la motivazione usata dai politici per giustificare il fatto di non applicare a sé stessi il trattamento che in pass

Quando l'idea prevale sulla realtà

Di solito, quando uno scopre che le sue idee sono contraddette dalla realtà, magari ci rimane male, ma poi le abbandona. Certa Sinistra invece è talmente ideologizzata che non si arresta neppure difro

La criminalizzazione a volte non paga

Criminalizzando Matteo Salvini, come prima aveva fatto con Silvio Berlusconi, questa volta la Sinistra non ha fatto un grosso affare: ha solo spostato i voti destinati al leader della Lega sulla, pera

Call

T: 

Follow me

© 2023 by Nicola Rider.
Proudly created with
Wix.com
 

  • Facebook Clean
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now