top of page
  • Immagine del redattoreGiglio Reduzzi

George Floyd


Il ginocchio del poliziotto americano che preme sul collo di George Floyd, fino a farlo morire, fa particolarmente impressione a noi italiani perché è la somma di due crudeltà:

· quella che indubbiamente è stata esercitata perché l’uomo era di colore (razzismo) e

· quella che risponde ad un protocollo di cattura molto più severo di quello in uso da noi.

Infatti, negli USA gli interventi della polizia sono violenti anche quando sono rivolti a facinorosi di pelle bianca.

Per esempio, non ci si preoccupa di mostrarli con le manette ai polsi (e spesso anche ai piedi), mentre in Italia gli arrestati vengono portati via in segreto e si concede loro, con artifizi vari, di occultare la presenza delle manette (quando ci sono).

Questo approccio soft ai delinquenti (o ritenuti tali) non è tipico della sola polizia nostrana, perchè anche la magistratura ne fa uso ogniqualvolta assegna ad omicidi conclamati pene lievi come quelle che in USA danno a chi ruba patatine nei supermercati.

19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Magistrati e Migranti

Perché il giudice di Catania sbaglia. Non è in suo potere verificare la compatibilità delle leggi ordinarie italiane con il diritto comunitario. Al massimo, se vuole, può raffrontarle con la Costituzi

Matteo Messina Denaro

Martedì sera (25 settembre) RAI3 ha dedicato tutta la prima serata per celebrarne la cattura. Non capisco perché l’abbia fatto. L’arresto del capo mafia costituisce un fatto eccezionale di per sé, ma

La Prudenza della Premier

Qualche volta capita anche a me di chiedermi come mai la signora Meloni, ora che è al governo, non faccia le stesse cose che diceva avrebbe fatto quando era in campagna elettorale, specie in materia d

bottom of page