• Giglio Reduzzi

George Floyd


Il ginocchio del poliziotto americano che preme sul collo di George Floyd, fino a farlo morire, fa particolarmente impressione a noi italiani perché è la somma di due crudeltà:

· quella che indubbiamente è stata esercitata perché l’uomo era di colore (razzismo) e

· quella che risponde ad un protocollo di cattura molto più severo di quello in uso da noi.

Infatti, negli USA gli interventi della polizia sono violenti anche quando sono rivolti a facinorosi di pelle bianca.

Per esempio, non ci si preoccupa di mostrarli con le manette ai polsi (e spesso anche ai piedi), mentre in Italia gli arrestati vengono portati via in segreto e si concede loro, con artifizi vari, di occultare la presenza delle manette (quando ci sono).

Questo approccio soft ai delinquenti (o ritenuti tali) non è tipico della sola polizia nostrana, perchè anche la magistratura ne fa uso ogniqualvolta assegna ad omicidi conclamati pene lievi come quelle che in USA danno a chi ruba patatine nei supermercati.

18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

E’ evidente che ai dirigenti della RAI non importa un fico secco della salute mentale dei cittadini. Altrimenti eviterebbero di accrescere l’ansia degli ascoltatori fornendo notizie terribili su situa

Sono molti i leghisti che si chiedono cosa aspetta Salvini a negare la fiducia a questo governo. Spero solo che non siano gli stessi che già lo volevano fuori dal governo nel 2019, salvo poi criticarl

La ricerca degli effettivi titolari e/o beneficiari di alcuni beni patrimoniali italiani è stata lunga e faticosa. Lo apprendiamo dai giornali a seguito dell’iniziativa governativa di sanzionare gli o