• Giglio Reduzzi

Il fenomeno Calderoli

Che fenomeno Roberto Calderoli!

In cinque giorni ha:

1) scritto il quesito referendario,

2) raccolto la richiesta di otto consigli regionali e

3) depositato la domanda di referendum in Cassazione.

Vi immaginate quanto tempo avrebbe impiegato uno qualsiasi dei suoi colleghi?

Quand’anche il quesito risultasse in una “porcata” (che nel caso di Calderoli non sarebbe una novità), egli ha dato all’Italia un’ulteriore prova di quella efficienza di cui i bergamaschi vanno giustamente, ma spesso inutilmente, orgogliosi.

Complimenti!

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Da che parte sta Dio?

Dicono che il Papa, in quanto tale, goda dell’assistenza costante dello Spirito Santo, grazie alla quale può, in certi casi, diventare infallibile. Essendo egli il vicario di Cristo mi pare giusto che

Come riconoscere i migranti "buoni"

Come distinguere i migranti buoni dai cattivi. E’ molto semplice. Basta guardare il sesso e l’età. Se sono maschi sotto i vent’anni, sono migranti in cerca di fortuna che scappano da casa o sono incor

Auspici per il Nuovo Anno

Non so Voi, ma io mi accontenterei di un Nuovo Anno che ci regalasse: 1. Un Capo dello Stato rispettato in Italia ed all’estero e che non debba ricorrere all’interprete anche solo per dire “Buo