• Giglio Reduzzi

l'Italexit di Paragone

Aggiornamento: 29 lug 2020

Quando ho letto che Gianluigi Paragone intendeva formare un nuovo partito, ho pensato che l’Italia di tutto avesse bisogno salvo che di un nuovo movimento politico.

Poi ho visto il nome che egli intende dare al suo partito (Italexit) ed ho cambiato idea.

Specialmente alla luce del fatto che, parallelamente, Silvio Berlusconi, da quando è diventato europarlamentare, sembra essere diventato filoeuropeo.

Per cui Italexit potrebbe essere il gruppetto che prende il posto di Forza Italia nel futuro governo sovranista.

16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

E’ evidente che ai dirigenti della RAI non importa un fico secco della salute mentale dei cittadini. Altrimenti eviterebbero di accrescere l’ansia degli ascoltatori fornendo notizie terribili su situa

Sono molti i leghisti che si chiedono cosa aspetta Salvini a negare la fiducia a questo governo. Spero solo che non siano gli stessi che già lo volevano fuori dal governo nel 2019, salvo poi criticarl

La ricerca degli effettivi titolari e/o beneficiari di alcuni beni patrimoniali italiani è stata lunga e faticosa. Lo apprendiamo dai giornali a seguito dell’iniziativa governativa di sanzionare gli o