top of page
  • Immagine del redattoreGiglio Reduzzi

La banalizzazione del sesso

Se non lo leggessi nero su bianco con i miei occhi non ci crederei.

Due giovani fratelli iniziano la loro deposizione avanti al magistrato dichiarando di essere stati invitati a sedare una rissa mentre, nei pressi di un cimitero, erano intenti a fare sesso con delle ragazze di cui non conoscevano il nome.

Proprio così. Come se stessero, che so, recitando il rosario.

Questo spiega bene a quale punto è arrivata, ai nostri giorni, la banalizzazione del sesso.

Da notare che si trattava di un’attività collettiva che veniva raccontata, non ad un commilitone, ma davanti ad un magistrato!

19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Magistrati e Migranti

Perché il giudice di Catania sbaglia. Non è in suo potere verificare la compatibilità delle leggi ordinarie italiane con il diritto comunitario. Al massimo, se vuole, può raffrontarle con la Costituzi

Matteo Messina Denaro

Martedì sera (25 settembre) RAI3 ha dedicato tutta la prima serata per celebrarne la cattura. Non capisco perché l’abbia fatto. L’arresto del capo mafia costituisce un fatto eccezionale di per sé, ma

La Prudenza della Premier

Qualche volta capita anche a me di chiedermi come mai la signora Meloni, ora che è al governo, non faccia le stesse cose che diceva avrebbe fatto quando era in campagna elettorale, specie in materia d

bottom of page