• Giglio Reduzzi

La banalizzazione del sesso

Se non lo leggessi nero su bianco con i miei occhi non ci crederei.

Due giovani fratelli iniziano la loro deposizione avanti al magistrato dichiarando di essere stati invitati a sedare una rissa mentre, nei pressi di un cimitero, erano intenti a fare sesso con delle ragazze di cui non conoscevano il nome.

Proprio così. Come se stessero, che so, recitando il rosario.

Questo spiega bene a quale punto è arrivata, ai nostri giorni, la banalizzazione del sesso.

Da notare che si trattava di un’attività collettiva che veniva raccontata, non ad un commilitone, ma davanti ad un magistrato!

18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se davvero si vuole riformare la Scuola (come sarebbe ora e tempo di fare) occorre preliminarmente prendere due iniziative rivoluzionarie, che sarà dura far passare in Parlamento: a) togliere v

Pare che Bruxelles abbia chiesto a Giorgia Meloni di far sbarcare in Italia i migranti presenti sulle navi ONG. Spero che il nostro nuovo Premier abbia risposto picche, perché sbarco non significa sal

Stringe il cuore percorrere i viali delle vecchie “zone industriali” e vedere che due capannoni su tre sono chiusi. Vuoi perché l’attività produttiva che vi si svolgeva è finita all’estero o perché è