• Giglio Reduzzi

La beffa della "redistribuzione"

Poniamo che nella rada di Lampedusa si presenti una nave ONG con 90 emigranti a bordo.

La nave non viene fatta entrare fino a quando non si fanno avanti dei Paesi che accettano di accoglierli in casa loro, ciascuno per una parte, sino al raggiungimento di quota 90.

Bene.

A mio avviso questo è il peggior modo per accogliere i migranti, perché significa rinunciare in partenza all’esame dei requisiti minimi per ottenere il permesso di soggiorno.

Con l’ulteriore pericolo, per l’Italia, che poi un Paese come la Francia ci rimandi indietro i componenti della sua quota perché privi dei requisiti necessari.

Che beffa!

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

E’ evidente che ai dirigenti della RAI non importa un fico secco della salute mentale dei cittadini. Altrimenti eviterebbero di accrescere l’ansia degli ascoltatori fornendo notizie terribili su situa

Sono molti i leghisti che si chiedono cosa aspetta Salvini a negare la fiducia a questo governo. Spero solo che non siano gli stessi che già lo volevano fuori dal governo nel 2019, salvo poi criticarl

La ricerca degli effettivi titolari e/o beneficiari di alcuni beni patrimoniali italiani è stata lunga e faticosa. Lo apprendiamo dai giornali a seguito dell’iniziativa governativa di sanzionare gli o