• Giglio Reduzzi

La beffa della "redistribuzione"

Poniamo che nella rada di Lampedusa si presenti una nave ONG con 90 emigranti a bordo.

La nave non viene fatta entrare fino a quando non si fanno avanti dei Paesi che accettano di accoglierli in casa loro, ciascuno per una parte, sino al raggiungimento di quota 90.

Bene.

A mio avviso questo è il peggior modo per accogliere i migranti, perché significa rinunciare in partenza all’esame dei requisiti minimi per ottenere il permesso di soggiorno.

Con l’ulteriore pericolo, per l’Italia, che poi un Paese come la Francia ci rimandi indietro i componenti della sua quota perché privi dei requisiti necessari.

Che beffa!

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Pare che Bruxelles abbia chiesto a Giorgia Meloni di far sbarcare in Italia i migranti presenti sulle navi ONG. Spero che il nostro nuovo Premier abbia risposto picche, perché sbarco non significa sal

Stringe il cuore percorrere i viali delle vecchie “zone industriali” e vedere che due capannoni su tre sono chiusi. Vuoi perché l’attività produttiva che vi si svolgeva è finita all’estero o perché è

Un imbarazzato Segretario di Stato vaticano ha appena annunciato che tra due giorni Papa Francesco andrà a Manama, capitale del Bahrain. La notizia è piombata sugli ascoltatori come un fulmine a ciel