• Giglio Reduzzi

La Cina cristiana a sua insaputa

Aggiornato il: 6 mar 2020

Ho notato che Papa Francesco non contesta l’accusa di essere comunista.

Respinge solo l’accusa di esserlo diventato.

In altri termini, ne fa solo una questione di priorità.

Se mai, sostiene, è’ il comunismo che si è appropriato della dottrina sociale cristiana!

Del resto che Papa Francesco fosse intimamente comunista lo si sapeva da tempo.

L’ultima prova in ordine di tempo si è avuta nel discusso accordo che la Santa Sede ha da poco firmato con il regime comunista cinese.

Accordo che ha suscitato tanto sdegno nell'arcivescovo emerito di Hong Kong, ma che ha trovato molto consenso in uno stretto collaboratore del Papa, secondo cui la Cina sarebbe il Paese che meglio riflette la dottrina sociale cristiana.

La Cina è cristiana a sua insaputa.





15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Progredire non è trasgredire

L’esperienza di vita dovrebbe averci insegnato che i dieci comandamenti sono cosa buona e giusta anche per i non credenti. Lo stesso dicasi per alcuni valori naturali che stanno alla base di un’ordina

Ecumenismo ed ultra-ecumenismo

La svolta ultra-ecumenica verificatasi con la Dichiarazione di Abu Dhabi (che mette tutte le religioni sullo stesso piano) è frutto esclusivo di questo papato ed ha colto tutti di sorpresa. Non sarei

Omosessualità no, ma....

La recente dichiarazione della Congregazione per la Dottrina della Fede (CDF) che nega ai sacerdoti la facoltà di benedire le coppie omosessuali, essendo di un’ovvietà assoluta, era del tutto superflu

Call

T: 

Follow me

© 2023 by Nicola Rider.
Proudly created with
Wix.com
 

  • Facebook Clean
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now