• Giglio Reduzzi

La Cina cristiana a sua insaputa

Aggiornamento: 6 mar 2020

Ho notato che Papa Francesco non contesta l’accusa di essere comunista.

Respinge solo l’accusa di esserlo diventato.

In altri termini, ne fa solo una questione di priorità.

Se mai, sostiene, è’ il comunismo che si è appropriato della dottrina sociale cristiana!

Del resto che Papa Francesco fosse intimamente comunista lo si sapeva da tempo.

L’ultima prova in ordine di tempo si è avuta nel discusso accordo che la Santa Sede ha da poco firmato con il regime comunista cinese.

Accordo che ha suscitato tanto sdegno nell'arcivescovo emerito di Hong Kong, ma che ha trovato molto consenso in uno stretto collaboratore del Papa, secondo cui la Cina sarebbe il Paese che meglio riflette la dottrina sociale cristiana.

La Cina è cristiana a sua insaputa.





15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Da che parte sta Dio?

Dicono che il Papa, in quanto tale, goda dell’assistenza costante dello Spirito Santo, grazie alla quale può, in certi casi, diventare infallibile. Essendo egli il vicario di Cristo mi pare giusto che

Come riconoscere i migranti "buoni"

Come distinguere i migranti buoni dai cattivi. E’ molto semplice. Basta guardare il sesso e l’età. Se sono maschi sotto i vent’anni, sono migranti in cerca di fortuna che scappano da casa o sono incor

Auspici per il Nuovo Anno

Non so Voi, ma io mi accontenterei di un Nuovo Anno che ci regalasse: 1. Un Capo dello Stato rispettato in Italia ed all’estero e che non debba ricorrere all’interprete anche solo per dire “Buo