• Giglio Reduzzi

La Cina cristiana a sua insaputa

Aggiornamento: 6 mar 2020

Ho notato che Papa Francesco non contesta l’accusa di essere comunista.

Respinge solo l’accusa di esserlo diventato.

In altri termini, ne fa solo una questione di priorità.

Se mai, sostiene, è’ il comunismo che si è appropriato della dottrina sociale cristiana!

Del resto che Papa Francesco fosse intimamente comunista lo si sapeva da tempo.

L’ultima prova in ordine di tempo si è avuta nel discusso accordo che la Santa Sede ha da poco firmato con il regime comunista cinese.

Accordo che ha suscitato tanto sdegno nell'arcivescovo emerito di Hong Kong, ma che ha trovato molto consenso in uno stretto collaboratore del Papa, secondo cui la Cina sarebbe il Paese che meglio riflette la dottrina sociale cristiana.

La Cina è cristiana a sua insaputa.





16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se davvero si vuole riformare la Scuola (come sarebbe ora e tempo di fare) occorre preliminarmente prendere due iniziative rivoluzionarie, che sarà dura far passare in Parlamento: a) togliere v

Pare che Bruxelles abbia chiesto a Giorgia Meloni di far sbarcare in Italia i migranti presenti sulle navi ONG. Spero che il nostro nuovo Premier abbia risposto picche, perché sbarco non significa sal

Stringe il cuore percorrere i viali delle vecchie “zone industriali” e vedere che due capannoni su tre sono chiusi. Vuoi perché l’attività produttiva che vi si svolgeva è finita all’estero o perché è