• Giglio Reduzzi

La geniale idea di Grillo


Immagino che la geniale idea di Beppe Grillo di mettere Giuseppe Conte a capo del suo movimento verrà presto sottoposta al giudizio degli iscritti.

Visto come egli ha formulato il quesito in occasione del precedente referendum, immagino che questa volta lo vorrà congegnare più o meno così:

“Volete Voi che Antonio Conte, uomo che ha già dato ottima prova delle sue eccezionali doti organizzative nel precedente governo (e che in ragione di ciò tutto il mondo ci invidia) venga chiamato alla guida del nostro Movimento?”

Colgo l’occasione per ricordargli che, se volesse adottare la logica del pacchetto (tanto cara al M5S), ci sono in panchina anche Arcuri e Casalino. Tutti e due ugualmente ricchi di esperienza e pronti a dargli una mano.

52 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Salvini "Defensor Fidei" ?

Coloro che esprimono meraviglia per il fatto che Salvini sia rimasto l’unico (insieme all’ex boyscout Renzi) a difendere i valori del cristianesimo nell’aula del Senato dimostrano di avere la memori

L'uomo dei record

Esiste un uomo che è diventato Premier di un grande Paese senza aver mai fatto politica, neppure a livello comunale? Sì, è italiano e si chiama Giuseppe Conte. Esiste un uomo capace, in due anni conse

Nuove delusioni

La mia passione per la politica viene da lontano. Quando i miei compagni d’università andavano in Svezia per godere della maggior libertà sessuale ivi praticata, io, cretino, andavo a Londra per veder