• Giglio Reduzzi

La riflessione del Papa Emerito

Aggiornamento: 23 apr 2019


Perché è importante la riflessione resa pubblica dal Papa Emerito nei giorni scorsi?

Perché fin tanto che se ne stava buono e zitto a pregare, qualcuno poteva anche illudersi che egli fosse perfettamente allineato sulle posizioni di papa Francesco e che il cambio di paradigma fosse un’invenzione di noi incompetenti.

Adesso non più.

Non è un caso che chi ha sempre parteggiato per Papa Francesco, dopo il comprensibile iniziale smarrimento, sia insorto prepotentemente dicendo che il Papa Emerito avrebbe fatto meglio a stare zitto.

Ora chi è sempre stato un fan di questo Papa è costretto a prendere posizione, perché è chiaramente emerso che i due, pur essendo dei pari merito, non la vedono alla stessa maniera: un conto è la blanda pastorale di Francesco ed un conto è la severa dottrina richiamata da Ratzinger.

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

E’ evidente che ai dirigenti della RAI non importa un fico secco della salute mentale dei cittadini. Altrimenti eviterebbero di accrescere l’ansia degli ascoltatori fornendo notizie terribili su situa

Sono molti i leghisti che si chiedono cosa aspetta Salvini a negare la fiducia a questo governo. Spero solo che non siano gli stessi che già lo volevano fuori dal governo nel 2019, salvo poi criticarl

La ricerca degli effettivi titolari e/o beneficiari di alcuni beni patrimoniali italiani è stata lunga e faticosa. Lo apprendiamo dai giornali a seguito dell’iniziativa governativa di sanzionare gli o