• Giglio Reduzzi

Le scelte di Berlusconi

Certo non si può dire che Berlusconi sia stato molto oculato nella scelta dei suoi possibili successori.

Il primo, dopo avergli voltato le spalle di brutto, è finito in tribunale.

Il secondo, dopo aver fornito una mediocre prestazione, è letteralmente scomparso dalla scena politica.

Il terzo, pescato al vertice dell’UE, sembra essere stato scelto apposta per fare un dispetto a Salvini, notoriamente euroscettico.

Una scelta incomprensibile se si considera che Salvini, oltre ad essere tuttora partner di Berlusconi (usque tandem?), appare sempre più come l’astro nascente.

Mentre Berlusconi ha più l’aria della stella cadente.




20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Dicono che il Papa, in quanto tale, goda dell’assistenza costante dello Spirito Santo, grazie alla quale può, in certi casi, diventare infallibile. Essendo egli il vicario di Cristo mi pare giusto che

Come distinguere i migranti buoni dai cattivi. E’ molto semplice. Basta guardare il sesso e l’età. Se sono maschi sotto i vent’anni, sono migranti in cerca di fortuna che scappano da casa o sono incor

Non so Voi, ma io mi accontenterei di un Nuovo Anno che ci regalasse: 1. Un Capo dello Stato rispettato in Italia ed all’estero e che non debba ricorrere all’interprete anche solo per dire “Buo