• Giglio Reduzzi

Ma che modo di votare!

Votare per posta, come è stato fatto in USA per l’elezione del Presidente, non può essere la regola.

Può solo essere un’eccezione alla regola, come fu originariamente concepita, allo scopo di permettere l’esercizio del diritto di voto alle migliaia di soldati in giro per il mondo.

Sono sicuro che Joe Biden, benchè probabilmente sia stato favorito da questa modalità di voto, una volta al potere sarà il primo a promuovere una riforma delle leggi elettorali che limiti questo modo anomalo di votare.

L’ho detto ai miei amici americani ed anche coloro che hanno votato per Biden si sono detti d’accordo.

17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

E’ evidente che ai dirigenti della RAI non importa un fico secco della salute mentale dei cittadini. Altrimenti eviterebbero di accrescere l’ansia degli ascoltatori fornendo notizie terribili su situa

Sono molti i leghisti che si chiedono cosa aspetta Salvini a negare la fiducia a questo governo. Spero solo che non siano gli stessi che già lo volevano fuori dal governo nel 2019, salvo poi criticarl

La ricerca degli effettivi titolari e/o beneficiari di alcuni beni patrimoniali italiani è stata lunga e faticosa. Lo apprendiamo dai giornali a seguito dell’iniziativa governativa di sanzionare gli o