• Giglio Reduzzi

No, tu no

La prossima settimana Giuseppe Conte convocherà “le migliori forze del Paese” (così ha detto) per redigere insieme a loro l’agenda economica dei prossimi mesi, anzi anni.

Immagino che Matteo Salvini sarà escluso dalla riunione, in quanto egli, secondo Conte, non fa parte di quella cerchia.

Tutt’altro: egli rappresenta il peggio del peggio avendo, secondo il Premier, anteposto il proprio tornaconto a quello della Nazione.

Così diceva l’agosto scorso nella solennità del Senato.

Pertanto egli è l’ultima persona che dovrebbe presentarsi all’incontro dei migliori.

L’unico modo per accoglierlo è chiedergli scusa.

Non ce n’è un altro. E’ la contradizion che nol consente.

16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Un fior di occasione

Sergio Mattarella ha sempre detto che al governo voleva un’alleanza coesa? Bene, adesso ha un fior di occasione per farlo, dando l’incarico al Centro-Destra. Infatti non può negare che un governo di C

Il ruolo dell'Opposizione

Francamente non capisco perché il Centro Destra vorrebbe far cadere questo governo, ma al tempo stesso dice che voterà a favore del provvedimento governativo volto, nelle intenzioni, a “ristorare” i l

Mission accomplished

Complice il COVID ho letto un altro di quei libri che in condizioni normali non avrei mai letto (il titolo non mi entusiasmava), ma ora sono contento di averlo fatto. Si tratta de “La capanna di padre

Call

T: 

Contact

Follow me

© 2023 by Nicola Rider.
Proudly created with
Wix.com
 

  • Facebook Clean
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now