top of page
  • Immagine del redattoreGiglio Reduzzi

Omosessualità no, ma....


La recente dichiarazione della Congregazione per la Dottrina della Fede (CDF) che nega ai sacerdoti la facoltà di benedire le coppie omosessuali, essendo di un’ovvietà assoluta, era del tutto superflua.

Tuttavia è proprio questo carattere di totale inutilità che svela il sottostante artificio: far credere che la questione avesse superato il giudizio di ammissibilità e fosse stata effettivamente sub iudice.

Dunque meritevole di una risposta, al pari di quelle (tipo celibato dei sacerdoti, comunione ai divorziati, ecc.) che invece ed inspiegabilmente ancora attendono una sentenza definitiva, nonostante siano state sollevate sotto forma di dubia da illustri cardinali.

ln sintesi, l’impressione che se ne trae è che:

1. L’omosessualità non va benedetta ma….se ne può parlare;

2. Non è il Papa che dice no alle coppie omosessuali, ma sono quei cattivoni della Congregazione. Fosse per lui….

37 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Magistrati e Migranti

Perché il giudice di Catania sbaglia. Non è in suo potere verificare la compatibilità delle leggi ordinarie italiane con il diritto comunitario. Al massimo, se vuole, può raffrontarle con la Costituzi

Matteo Messina Denaro

Martedì sera (25 settembre) RAI3 ha dedicato tutta la prima serata per celebrarne la cattura. Non capisco perché l’abbia fatto. L’arresto del capo mafia costituisce un fatto eccezionale di per sé, ma

La Prudenza della Premier

Qualche volta capita anche a me di chiedermi come mai la signora Meloni, ora che è al governo, non faccia le stesse cose che diceva avrebbe fatto quando era in campagna elettorale, specie in materia d

bottom of page