• Giglio Reduzzi

Pre-Consiglio?


Non ho capito a che serve il “Pre-Consiglio”, inteso come la riunione che precede il Consiglio dei Ministri.

A meno che si tratti di una distorsione giornalistica.

Il pre-consiglio ha senso quando al Consiglio vero e proprio partecipano, come avviene nei comuni, anche i rappresentanti della minoranza; ma siccome questo non avviene nel caso del C.d.M., non si capisce perché dovrebbe esserci un pre-consiglio.

Al massimo dovremmo parlare di C.d.M. “ufficiale” preceduto da un C.d.M. informale.

In realtà si tratta di un pre-consiglio fatto al solo scopo di non verbalizzare (e quindi ufficializzare) le parolacce che gli alleati si scambiano nell’ intento di trovare una linea comune.

10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Bergoglio e Mattarella

Duole dirlo, ma la triste realtà è che nessuno dei due ci ama. Non ci ama il Capo dello Stato italiano, perché, se ci amasse davvero, non avrebbe mandato al governo degli incapaci, pur di far contenta

Sono Giorgia

Ho letto il libro di Giorgia Meloni. Quanta cultura! E poi dicono che la cultura è solo di sinistra. Chi in Parlamento può dire di aver letto la metà dei libri che ha letto lei, magari in lingua origi

La Chiesa mi ha fregato!

E dire che pochi sono cresciuti all’ombra del campanile come è stato per me. Prima di laurearmi, l’Università Cattolica di Milano mi ha fatto recitare il giuramento antimodernista di Pio X. Adesso, se