• Giglio Reduzzi

Questa non me l'aspettavo

Questa da Matteo Salvini non me l’aspettavo.

Parlo della proposta di assumere 10,000 nuovi poliziotti per accrescere la sicurezza nelle città.

Il che non significa meno Stato, come promette il Centro-Destra, ma più Stato, come dice il Centro-Sinistra.

Ricordo che, quando il Comune di Milano ha indetto un concorso per 10, ripeto 10, posti di vigile urbano, si sono presentati 32,000 candidati, che hanno obbligato il comune ad affittare uno stadio per ospitarli.

Ora, di fronte a 10,000 appetitosissimi posti nella PA, i candidati dovrebbero ammontare a diverse centinaia di migliaia.

Mi par già di vedere i pullman che partono da Palermo e portano i sonnolenti candidati verso i luoghi della selezione e/o preselezione, i banchi a rotelle (che per fortuna non mancano) portati dentro gli stadi affittati per le prove scritte, la pioggia di ricorsi, i certificati medici inviati dai vincitori che non intendono muoversi da casa, ecc, ecc.

Speriamo che Salvini ci ripensi o che qualcuno gli ricordi che la sicurezza può essere ottenuta anche in altro modo.

Per esempio incentivando gli agenti a stare più in strada e meno in ufficio.

Oppure ad andare nelle vie cittadine nelle ore (purtroppo quasi sempre notturne) in cui si commettono i reati e non in quelle del passeggio preserale, dove i delinquenti si guardano bene dal partecipare.

12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Di solito, quando si vuole mettere in dubbio l’onestà di un politico, ci si chiede: ma tu compreresti mai una macchina usata da quest’uomo? Ebbene, nel caso del sindaco di Milano, io abbandonerei le u

Leggo che il governatore della Campania ha autorizzato una nave ONG a sbarcare sul suo territorio solo i migranti definiti “minori non accompagnati”. Come fa il presidente della giunta regionale campa

In questi giorni si fa un gran parlare di cosa succederà mercoledì del governo Draghi. Si fanno un sacco di congetture, ma, a mio avviso, non di menziona quella principale e cioè che, in una forma o n