• Giglio Reduzzi

I confini morali del Reddito di Cittadinanza

Aggiornato il: 17 feb 2019

Spero di sbagliarmi, ma mi sembra che i requisiti legali per ottenere il Reddito di Cittadinanza (RdC) siano solo di ordine economico.

Cioè consistano nel non superare una certa soglia di reddito e di patrimonio. Punto e basta.

Non vedo alcuna soglia minima di carattere morale.

Pertanto un venticinquenne che è ufficialmente disoccupato, ma di notte spaccia droga, può richiedere ed ottenere il RdC?

Oppure un ragazzo di ventisei anni che ha avuto tre figli da tre donne diverse può chiedere ed ottenere un RdC con le maggiorazioni del caso?

E che dire di quei giovanotti, ugualmente nullatenenti, che dispongono solo di un mezzo a due ruote, però lo usano senza casco, senza assicurazione e con un ospite abusivo a bordo?

E quelli che sparano in giro per le strade, con pistole illegalmente detenute?

Anche a loro spetterà il RdC?

Essere in carcere, o esserlo stato, è condizione dirimente?

12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Come scelgono i ministri

Sto leggendo il libro di Paolo Ferri (“Il cacciatore di comete”) che descrive il lungo viaggio della sonda spaziale “Rosetta” verso una cometa dal nome impronunciabile (Churyumov-Gerasimenko) e dalla

Note per il Capo dello Stato

Le due o tre cosette che la Storia rimprovererà al capo dello Stato in carica sono, a mio avviso,: non aver capito che nel 2018, con la nomina a deputato di 300 ragazzi in cerca di prima occupazione e

Chrislam

Distratti dagli affari correnti, non ci siamo accorti che, quatto quatto, stava nascendo la nuova religione sincretica mondiale. Trattasi del “Chrislam”, cioè della fusione delle (cosiddette) religion

Call

T: 

Contact

Follow me

© 2023 by Nicola Rider.
Proudly created with
Wix.com
 

  • Facebook Clean
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now