• Giglio Reduzzi

I confini morali del Reddito di Cittadinanza

Aggiornamento: 17 feb 2019

Spero di sbagliarmi, ma mi sembra che i requisiti legali per ottenere il Reddito di Cittadinanza (RdC) siano solo di ordine economico.

Cioè consistano nel non superare una certa soglia di reddito e di patrimonio. Punto e basta.

Non vedo alcuna soglia minima di carattere morale.

Pertanto un venticinquenne che è ufficialmente disoccupato, ma di notte spaccia droga, può richiedere ed ottenere il RdC?

Oppure un ragazzo di ventisei anni che ha avuto tre figli da tre donne diverse può chiedere ed ottenere un RdC con le maggiorazioni del caso?

E che dire di quei giovanotti, ugualmente nullatenenti, che dispongono solo di un mezzo a due ruote, però lo usano senza casco, senza assicurazione e con un ospite abusivo a bordo?

E quelli che sparano in giro per le strade, con pistole illegalmente detenute?

Anche a loro spetterà il RdC?

Essere in carcere, o esserlo stato, è condizione dirimente?

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

E’ evidente che ai dirigenti della RAI non importa un fico secco della salute mentale dei cittadini. Altrimenti eviterebbero di accrescere l’ansia degli ascoltatori fornendo notizie terribili su situa

Sono molti i leghisti che si chiedono cosa aspetta Salvini a negare la fiducia a questo governo. Spero solo che non siano gli stessi che già lo volevano fuori dal governo nel 2019, salvo poi criticarl

La ricerca degli effettivi titolari e/o beneficiari di alcuni beni patrimoniali italiani è stata lunga e faticosa. Lo apprendiamo dai giornali a seguito dell’iniziativa governativa di sanzionare gli o