• Giglio Reduzzi

Salvini non si lascia impietosire

Aggiornamento: 3 gen 2019

Sfruttando il buonismo che immancabilmente affiora nel clima natalizio, una nave ONG spagnola ha cercato di sbolognarci qualche centinaio di migranti.

Ovviamente Matteo Salvini ha detto no e la nave ha dovuto proseguire per la Spagna.

Dopo l’esperienza fatta con la nave “Diciotti”, il card. Gualtiero Bassetti questa volta non ha osato farsi avanti e, se l’avesse fatto, credo che Matteo Salvini non si sarebbe fatto impietosire.

Infatti, come ricorderete, l’altra volta, dopo aver detto che di quei migranti se ne sarebbe occupato lui, con la scusa che i suoi protetti non erano dei prigionieri, già il giorno dopo se li eri lasciati scappare tutti, ponendoli di fatto a carico (e rischio) dei cittadini italiani.

Quindi questa volta il Presidente della CEI ha avuto il buon gusto di non farsi avanti.

Certo, se ci pensate, è proprio strano che a frenare l’islamizzazione dell’Italia (conseguenza ineluttabile dell’immigrazione) provveda più Salvini che la Gerarchia cattolica.

Perché se è pur vero che il Cardinale questa volta non si è mosso, è pur vero che aveva una voglia matta di farlo.



23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Pare che Bruxelles abbia chiesto a Giorgia Meloni di far sbarcare in Italia i migranti presenti sulle navi ONG. Spero che il nostro nuovo Premier abbia risposto picche, perché sbarco non significa sal

Stringe il cuore percorrere i viali delle vecchie “zone industriali” e vedere che due capannoni su tre sono chiusi. Vuoi perché l’attività produttiva che vi si svolgeva è finita all’estero o perché è

Un imbarazzato Segretario di Stato vaticano ha appena annunciato che tra due giorni Papa Francesco andrà a Manama, capitale del Bahrain. La notizia è piombata sugli ascoltatori come un fulmine a ciel