• Giglio Reduzzi

Salvini non si lascia impietosire

Aggiornamento: 3 gen 2019

Sfruttando il buonismo che immancabilmente affiora nel clima natalizio, una nave ONG spagnola ha cercato di sbolognarci qualche centinaio di migranti.

Ovviamente Matteo Salvini ha detto no e la nave ha dovuto proseguire per la Spagna.

Dopo l’esperienza fatta con la nave “Diciotti”, il card. Gualtiero Bassetti questa volta non ha osato farsi avanti e, se l’avesse fatto, credo che Matteo Salvini non si sarebbe fatto impietosire.

Infatti, come ricorderete, l’altra volta, dopo aver detto che di quei migranti se ne sarebbe occupato lui, con la scusa che i suoi protetti non erano dei prigionieri, già il giorno dopo se li eri lasciati scappare tutti, ponendoli di fatto a carico (e rischio) dei cittadini italiani.

Quindi questa volta il Presidente della CEI ha avuto il buon gusto di non farsi avanti.

Certo, se ci pensate, è proprio strano che a frenare l’islamizzazione dell’Italia (conseguenza ineluttabile dell’immigrazione) provveda più Salvini che la Gerarchia cattolica.

Perché se è pur vero che il Cardinale questa volta non si è mosso, è pur vero che aveva una voglia matta di farlo.



23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Da che parte sta Dio?

Dicono che il Papa, in quanto tale, goda dell’assistenza costante dello Spirito Santo, grazie alla quale può, in certi casi, diventare infallibile. Essendo egli il vicario di Cristo mi pare giusto che

Come riconoscere i migranti "buoni"

Come distinguere i migranti buoni dai cattivi. E’ molto semplice. Basta guardare il sesso e l’età. Se sono maschi sotto i vent’anni, sono migranti in cerca di fortuna che scappano da casa o sono incor

Auspici per il Nuovo Anno

Non so Voi, ma io mi accontenterei di un Nuovo Anno che ci regalasse: 1. Un Capo dello Stato rispettato in Italia ed all’estero e che non debba ricorrere all’interprete anche solo per dire “Buo