• Giglio Reduzzi

Salvo intese

Dato che anch’io ero curioso (quanto immagino lo siate voi) di sapere cosa diavolo volesse dire quell’espressione, sono andato a cercarne il significato su Internet, dove ho trovato questa definizione:

“significa semplicemente che ancora non c'è un testo definitivo degli articolati, che potranno così essere riveduti e corretti prima dell'invio al Parlamento.

E' una procedura che negli ultimi anni è stata adottata dai con sempre maggiore frequenza e che permette di rispettare formalmente le scadenze (in questo caso si doveva inviare a Bruxelles il Documento Programmatico di Bilancio entro la mezzanotte del 15 ottobre) e di dare al contempo all'esecutivo più tempo per redigere i testi, ma anche per sciogliere nodi tecnici e politici.

Tutto chiaro: la manovra c’è, ma al tempo stesso non c’è.

Dunque potete modificarla a vostro piacimento.

A Roma si dice. “Qui lo dico e qui lo nego”.

0 visualizzazioni

Call

T: 

Follow me

© 2023 by Nicola Rider.
Proudly created with
Wix.com
 

  • Facebook Clean
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now