• Giglio Reduzzi

Salvo intese

Dato che anch’io ero curioso (quanto immagino lo siate voi) di sapere cosa diavolo volesse dire quell’espressione, sono andato a cercarne il significato su Internet, dove ho trovato questa definizione:

“significa semplicemente che ancora non c'è un testo definitivo degli articolati, che potranno così essere riveduti e corretti prima dell'invio al Parlamento.

E' una procedura che negli ultimi anni è stata adottata dai con sempre maggiore frequenza e che permette di rispettare formalmente le scadenze (in questo caso si doveva inviare a Bruxelles il Documento Programmatico di Bilancio entro la mezzanotte del 15 ottobre) e di dare al contempo all'esecutivo più tempo per redigere i testi, ma anche per sciogliere nodi tecnici e politici.

Tutto chiaro: la manovra c’è, ma al tempo stesso non c’è.

Dunque potete modificarla a vostro piacimento.

A Roma si dice. “Qui lo dico e qui lo nego”.

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se davvero si vuole riformare la Scuola (come sarebbe ora e tempo di fare) occorre preliminarmente prendere due iniziative rivoluzionarie, che sarà dura far passare in Parlamento: a) togliere v

Pare che Bruxelles abbia chiesto a Giorgia Meloni di far sbarcare in Italia i migranti presenti sulle navi ONG. Spero che il nostro nuovo Premier abbia risposto picche, perché sbarco non significa sal

Stringe il cuore percorrere i viali delle vecchie “zone industriali” e vedere che due capannoni su tre sono chiusi. Vuoi perché l’attività produttiva che vi si svolgeva è finita all’estero o perché è