• Giglio Reduzzi

Santa Sofia

Non vedo perché Papa Francesco debba essere tanto addolorato, come dice di essere, per la trasformazione di Santa Sofia da Museo a Moschea.

Per un paio di motivi:

1) egli ha sempre avuto un occhio di riguardo per l’Islam. Basti pensare al Centro Abramitico che sta sorgendo, con la sua benedizione, ad Abu Dhabi, nonché ai rimbrotti che egli riservò alla ragazza che, tutta giuliva, gli confessava di aver convertito un musulmano alla religione cristiana;

2) in fin dei conti entrare in un luogo per pregare Dio dovrebbe essere meglio, per ogni uomo di fede, che entrarci con la sigaretta in bocca per ammirare i mosaici.

Neppure Bartolomeo (il patriarca ortodosso di Istanbul) dovrebbe stracciarsi le vesti, perché, piaccia o non piaccia, la Turchia è terra musulmana e lo è da tempo immemorabile.

Ad Istanbul, ad assistere ai riti domenicali del Patriarca, c’è meno gente di quanta ce n’è a Sotto il Monte per la Messa del parroco.

Lo scandalo si consumò quando la Basilica venne strappata ai cristiani per farne una Moschea.

Non ora che lo ridiventa dopo essere stata Museo.

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Bergoglio e Mattarella

Duole dirlo, ma la triste realtà è che nessuno dei due ci ama. Non ci ama il Capo dello Stato italiano, perché, se ci amasse davvero, non avrebbe mandato al governo degli incapaci, pur di far contenta

Sono Giorgia

Ho letto il libro di Giorgia Meloni. Quanta cultura! E poi dicono che la cultura è solo di sinistra. Chi in Parlamento può dire di aver letto la metà dei libri che ha letto lei, magari in lingua origi

La Chiesa mi ha fregato!

E dire che pochi sono cresciuti all’ombra del campanile come è stato per me. Prima di laurearmi, l’Università Cattolica di Milano mi ha fatto recitare il giuramento antimodernista di Pio X. Adesso, se