• Giglio Reduzzi

Scambio di favori

L’accusa a Matteo Salvini di aver rinunciato, in favore di Di Maio, alla sua tradizionale posizione pro-TAV in cambio di un sostegno di quest’ultimo sulla questione dei migranti ex nave Diciotti non regge perché contraddice la capacità contrattuale che viene unanimamente riconosciuta al primo.

Infatti, se fosse vera l’accusa, Salvini avrebbe fatto un affare ben magro, dato che la battaglia ingaggiata dalla Magistratura di Catania sul fronte dei migranti era talmente assurda che sarebbe stata vinta senza colpo ferire e quindi senza bisogno di alcuna controbilanciatura.

38 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Da che parte sta Dio?

Dicono che il Papa, in quanto tale, goda dell’assistenza costante dello Spirito Santo, grazie alla quale può, in certi casi, diventare infallibile. Essendo egli il vicario di Cristo mi pare giusto che

Come riconoscere i migranti "buoni"

Come distinguere i migranti buoni dai cattivi. E’ molto semplice. Basta guardare il sesso e l’età. Se sono maschi sotto i vent’anni, sono migranti in cerca di fortuna che scappano da casa o sono incor

Auspici per il Nuovo Anno

Non so Voi, ma io mi accontenterei di un Nuovo Anno che ci regalasse: 1. Un Capo dello Stato rispettato in Italia ed all’estero e che non debba ricorrere all’interprete anche solo per dire “Buo