• Giglio Reduzzi

Sgarbi defensor fidei

Quest’anno, a Natale, per la prima volta non ho ascoltato il messaggio papale.

Ma da quanto riferiscono i giornali non ho perso niente.

Dicono che il Papa abbia insistito sui soliti argomenti a lui cari: immigrazione ed ecologia.

E’ quanto temevo e che mi aveva indotto ad interrompere una lunga tradizione.

Un appuntamento imperdibile.

In compenso ieri, scorrendo Facebook, mi sono imbattuto in un video in cui Vittorio Sgarbi illustrava il nesso indissolubile che lega la natività di Cristo alla cultura europea.

Non ricordo di aver mai sentito una disquisizione più dotta sull’ argomento.

Che sollievo: quel che il Papa non ha fatto l’ha fatto Sgarbi.










10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Da che parte sta Dio?

Dicono che il Papa, in quanto tale, goda dell’assistenza costante dello Spirito Santo, grazie alla quale può, in certi casi, diventare infallibile. Essendo egli il vicario di Cristo mi pare giusto che

Come riconoscere i migranti "buoni"

Come distinguere i migranti buoni dai cattivi. E’ molto semplice. Basta guardare il sesso e l’età. Se sono maschi sotto i vent’anni, sono migranti in cerca di fortuna che scappano da casa o sono incor

Auspici per il Nuovo Anno

Non so Voi, ma io mi accontenterei di un Nuovo Anno che ci regalasse: 1. Un Capo dello Stato rispettato in Italia ed all’estero e che non debba ricorrere all’interprete anche solo per dire “Buo