• Giglio Reduzzi

Solacium migrantium

L’inserimento nelle Litanie Mariane dell’invocazione “Solacium Migrantium”, anche se significa solo conforto dei migranti (e non sollazzo, come qualcuno potrebbe pensare), è del tutto anacronistico.

Invocare la protezione divina andava bene quando ad emigrare erano interi popoli (come lo erano gli stessi semiti prima che Mosè li conducesse verso la Terra Promessa) e come continuano a fare certe comunità che hanno eletto il nomadismo a stile di vita.

Oggi non va più bene per nessuno.

Anche coloro che fuggono dalle guerre e dalle persecuzioni non si capisce perché abbiano bisogno di una protezione speciale, rispetto a quelli che non scappano.

Se mai sono questi ultimi che ne hanno bisogno.

Infatti i migranti, scappando, si sottraggono alla persecuzione che subiscono e di conseguenza all’opportunità di acquisire i meriti che l’enunciato evangelico loro assegna.

Il Vangelo dice infatti:

Beati i perseguitati a causa della giustizia, perché di loro è il Regno dei Cieli” (Mt 5,10).

E’ umano che essi, avendo i mezzi per farlo, scappino, ma il loro comportamento non è da veri cristiani.

In conclusione, l’aggiunta alle Litanie di quell’invocazione sembra fatta più per aderire al fervore migrazionista del pontefice regnante che per soddisfare una esigenza liturgica, come ha ben spiegato Silvana De Mari nel suo Blog.

50 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Progredire non è trasgredire

L’esperienza di vita dovrebbe averci insegnato che i dieci comandamenti sono cosa buona e giusta anche per i non credenti. Lo stesso dicasi per alcuni valori naturali che stanno alla base di un’ordina

Ecumenismo ed ultra-ecumenismo

La svolta ultra-ecumenica verificatasi con la Dichiarazione di Abu Dhabi (che mette tutte le religioni sullo stesso piano) è frutto esclusivo di questo papato ed ha colto tutti di sorpresa. Non sarei

Omosessualità no, ma....

La recente dichiarazione della Congregazione per la Dottrina della Fede (CDF) che nega ai sacerdoti la facoltà di benedire le coppie omosessuali, essendo di un’ovvietà assoluta, era del tutto superflu

Call

T: 

Follow me

© 2023 by Nicola Rider.
Proudly created with
Wix.com
 

  • Facebook Clean
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now