• Giglio Reduzzi

Telefonata provvidenziale


Tutti lamentano che chi commette un reato sia quasi sempre un recidivo. E pertanto se la prendono con il giudice che ha rimesso in libertà il delinquente.

Siccome immagino che ai magistrati non faccia piacere passare dalla parte del torto, avanzo una proposta:

Perché due ore prima di rilasciare il delinquente il magistrato non fa un colpo di telefono alla questura per avvisarla della decisione che sta per prendere?

In tal modo, se il rilasciato torna a delinquere, la colpa passa automaticamente alla polizia e la magistratura si libera di ogni responsabilità, mantenendo intatta la propria libertà di giudizio.

E’ lo stesso meccanismo che usano le prefetture per avvisare i sindaci che sta per piovere ed il fiume potrebbe straripare.


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Dicono che il Papa, in quanto tale, goda dell’assistenza costante dello Spirito Santo, grazie alla quale può, in certi casi, diventare infallibile. Essendo egli il vicario di Cristo mi pare giusto che

Come distinguere i migranti buoni dai cattivi. E’ molto semplice. Basta guardare il sesso e l’età. Se sono maschi sotto i vent’anni, sono migranti in cerca di fortuna che scappano da casa o sono incor

Non so Voi, ma io mi accontenterei di un Nuovo Anno che ci regalasse: 1. Un Capo dello Stato rispettato in Italia ed all’estero e che non debba ricorrere all’interprete anche solo per dire “Buo