• Giglio Reduzzi

Telefonata provvidenziale


Tutti lamentano che chi commette un reato sia quasi sempre un recidivo. E pertanto se la prendono con il giudice che ha rimesso in libertà il delinquente.

Siccome immagino che ai magistrati non faccia piacere passare dalla parte del torto, avanzo una proposta:

Perché due ore prima di rilasciare il delinquente il magistrato non fa un colpo di telefono alla questura per avvisarla della decisione che sta per prendere?

In tal modo, se il rilasciato torna a delinquere, la colpa passa automaticamente alla polizia e la magistratura si libera di ogni responsabilità, mantenendo intatta la propria libertà di giudizio.

E’ lo stesso meccanismo che usano le prefetture per avvisare i sindaci che sta per piovere ed il fiume potrebbe straripare.


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

E’ evidente che ai dirigenti della RAI non importa un fico secco della salute mentale dei cittadini. Altrimenti eviterebbero di accrescere l’ansia degli ascoltatori fornendo notizie terribili su situa

Sono molti i leghisti che si chiedono cosa aspetta Salvini a negare la fiducia a questo governo. Spero solo che non siano gli stessi che già lo volevano fuori dal governo nel 2019, salvo poi criticarl

La ricerca degli effettivi titolari e/o beneficiari di alcuni beni patrimoniali italiani è stata lunga e faticosa. Lo apprendiamo dai giornali a seguito dell’iniziativa governativa di sanzionare gli o