top of page
  • Immagine del redattoreGiglio Reduzzi

Un governo amico

Ieri un giudice ha emesso una sentenza che tutti gli italiani hanno ritenuto incredibile. Alludo al caso Marco Vannini.

Non è la prima volta che i cittadini si trovano di fronte a giudizi strabilianti.

Ma è la prima volta che, al cospetto di una sentenza stravagante, ben due ministri in carica promettono di andare a fondo.

E dire che si tratta, per entrambi i ministri, di persone abituate a parteggiare sempre e comunque per la Magistratura.

Per me questo è un grande segnale.

I governi precedenti non si sono mai occupati dei sentimenti della popolazione: i cittadini volevano una cosa ed il governo ne faceva un’altra.

Un esecutivo che sta dalla parte dei cittadini è una novità assoluta per gli italiani.

Fosse stata una consuetudine, non sarebbe nata neppure la Mafia.

Perchè i padrini sono nati apposta per dare ai cittadini quella giustizia che non riuscivano ad ottenere dalle autorità legalmente costituite.

Almeno così era in origine.

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Magistrati e Migranti

Perché il giudice di Catania sbaglia. Non è in suo potere verificare la compatibilità delle leggi ordinarie italiane con il diritto comunitario. Al massimo, se vuole, può raffrontarle con la Costituzi

Matteo Messina Denaro

Martedì sera (25 settembre) RAI3 ha dedicato tutta la prima serata per celebrarne la cattura. Non capisco perché l’abbia fatto. L’arresto del capo mafia costituisce un fatto eccezionale di per sé, ma

La Prudenza della Premier

Qualche volta capita anche a me di chiedermi come mai la signora Meloni, ora che è al governo, non faccia le stesse cose che diceva avrebbe fatto quando era in campagna elettorale, specie in materia d

bottom of page