• Giglio Reduzzi

Una scusa tardiva

Mi dicono che si può essere orgogliosi dei propri genitori anche quando questi sono agli arresti domiciliari con l’accusa di aver emesso fatture false ed essere passati da una bancarotta fraudolenta all’altra.

Questo mi fa sentire in colpa, perché so che mio padre, che pure era in commercio, non ha mai subito questo tipo di accuse e tuttavia io non gli ho mai detto di essere orgoglioso di lui.

Lo faccio ora che è in cielo.

2 visualizzazioni

Call

T: 

Follow me

© 2023 by Nicola Rider.
Proudly created with
Wix.com
 

  • Facebook Clean
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now