• Giglio Reduzzi

Una scusa tardiva

Mi dicono che si può essere orgogliosi dei propri genitori anche quando questi sono agli arresti domiciliari con l’accusa di aver emesso fatture false ed essere passati da una bancarotta fraudolenta all’altra.

Questo mi fa sentire in colpa, perché so che mio padre, che pure era in commercio, non ha mai subito questo tipo di accuse e tuttavia io non gli ho mai detto di essere orgoglioso di lui.

Lo faccio ora che è in cielo.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se davvero si vuole riformare la Scuola (come sarebbe ora e tempo di fare) occorre preliminarmente prendere due iniziative rivoluzionarie, che sarà dura far passare in Parlamento: a) togliere v

Pare che Bruxelles abbia chiesto a Giorgia Meloni di far sbarcare in Italia i migranti presenti sulle navi ONG. Spero che il nostro nuovo Premier abbia risposto picche, perché sbarco non significa sal

Stringe il cuore percorrere i viali delle vecchie “zone industriali” e vedere che due capannoni su tre sono chiusi. Vuoi perché l’attività produttiva che vi si svolgeva è finita all’estero o perché è