• Giglio Reduzzi

Una scusa tardiva

Mi dicono che si può essere orgogliosi dei propri genitori anche quando questi sono agli arresti domiciliari con l’accusa di aver emesso fatture false ed essere passati da una bancarotta fraudolenta all’altra.

Questo mi fa sentire in colpa, perché so che mio padre, che pure era in commercio, non ha mai subito questo tipo di accuse e tuttavia io non gli ho mai detto di essere orgoglioso di lui.

Lo faccio ora che è in cielo.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

E’ evidente che ai dirigenti della RAI non importa un fico secco della salute mentale dei cittadini. Altrimenti eviterebbero di accrescere l’ansia degli ascoltatori fornendo notizie terribili su situa

Sono molti i leghisti che si chiedono cosa aspetta Salvini a negare la fiducia a questo governo. Spero solo che non siano gli stessi che già lo volevano fuori dal governo nel 2019, salvo poi criticarl

La ricerca degli effettivi titolari e/o beneficiari di alcuni beni patrimoniali italiani è stata lunga e faticosa. Lo apprendiamo dai giornali a seguito dell’iniziativa governativa di sanzionare gli o